Newsletter

Rita’s Tiki Room è sempre ricco di eventi non perderne neanche uno!

Lista drink

Missionary’s downfall

Il frozen che ha fatto storia e appartiene alla schiera dei “Don’s best”.
La semplice combinazione di
ananas frullato e menta è già una certezza. La fresca carezza del liquore alla pesca e il pugno del rum chiaro completano l’opera.

Banana Negra

E’ la storia dell’incontro tra un serio e un compassato Old Fashioned al mezcal e una ghiotta banana matura. Un amore che si consuma all’interno di un blender ghiacciato, celebrato da lime e miele d’agave.

Edo al Jerry Thomas, 2019.

Mango Frozen Lucani

Lime, mango Alphonso, Amaro Lucano, bitter alle fave di cacao, rum scuro Jamaica e foglie di menta. Una delizia per occhi e palato. Versione frozen di un nostro best seller dal 2015.

Pina Colada

Questo cocktail iconico fu commissionato al barman Ramon “Manchito” Marrero dalla famiglia Hilton per inaugurare l’Hilton Caribe a San Juan, Porto Rico. Nella leggenda si fa con latte di cocco, latte condensato, ananas e rum. 

Fronzen Fruit Daiquiri

“A fronz Daiquire of a scorching afternoon makes living more tolerable” mi diceva Tallulha Bankhead wualche estate fa. Chiedi allo staff la frutta migliore da frullare col rum bianco, ma non chiederti chi fosse Tallulah Bankhead.

Up & Rock

Aperol, Clairin Communal, cocco, lime, cetriolo, ginger beer.

Bitter the Shy

Vodka Zubrowka, lime, pompelmo, bitter bianco, coriandolo.

Pasionario

Rum scuro, Mr. Three Falernum, Campari, Vermouth rosso

Zombie

Lime, pompelmo, cannella, Mr. Three Falernum, granatina, angostura, assenzio, Rum portoricano, Demerara, Jamaica. Il classico intramontabile ad alta gradazione. Max 2 a persona.

Fog Cutter

Succo di limone e arancia, la nostra orzata homemade, gin, brandy, rum, il tutto incoronato da sherry dolce. Come resistere a una delle ricette più pazze? Bevendola!

Suffering Bastard

Cordiale e succo di lime, brandy, London Dry Gin, ginger beer, angostura. Nato al Cairo al prestigioso Shephard’s Hotel come risposta in chiave tropicale al celebre Moscow Mule.

Pearl Diver

Lime, arancia, Gardenia secret mix, Mr. Three Falernum, Cuba Gold Rum, Jamaica e Guyana. Cremoso e vellutato grazie alla formulazione segreta con burro e miele.

Hurricane

Sciroppo di maracuja, succo di lime, arancia, ananas, cuba silver rum, rum scuro Jamaica e liquore alla vaniglia. Ricettta dell’Hurricane Bar di New Orleans, così famosa che ne fecero una versione in lattina. Questa è l’originale secondo Dale DeGroff.

Mango Cooler

Limone, nettare di mango, arancia, Cointreau e vodka sono il segreto di questo drink dissetante e fresco.

Cocoanut Grove Cooler

Orzata homemade, melogranao, Dry Orange Curaçao, ananas, limone, passiflora, Arrack Old Reserve e scotch Whisky. Un autentico lost and found.

Trader Vic Mai Tai

A contendersi la paternità del Mai tai furono due bar e uno di questi fu il Traders Vic’s di Oakland. Forse quello di Beachcomber è stato il primo, ma è difficile esprimere una preferenza.
Orzata homemade, succo di lime, Dry Orange Curaçao, rum Jamaica e Martinica.

Don The Beachcomber Mai Tai

Triple sec, Mr. Three Falernum, succo di lime e pompelmo, assenzio, angostura, rum cubano e Jamaica riserva. Considerato come la prima ricetta ufficiale del Mai Tai ha contribuito all’enorme successo del capostipite indiscusso della cultura Tiki.

Krakatoa

Lime, arancia, pompelmo e nettare di albicocca, liquore di caffè e zenzero, rum Demerara e Portorico, il tutto colmato da una tazzina di caffè. Un vulcano di freschezza ed energia.

Dr. Funk

Succo di limone e lime, sciroppo di melograno, assenzio, e rum scuro jamaicano con un fresco top di soda. Uno dei cocktail più antiki datato 1920 e intitolato al Dr. Bernard Funk che ha dedicato la sua vita agli abitanti delle isole del Sud Pacifico.

Three Dots & a Dash

Miele, lime, arancio, alla spice, Mr. Three Falernum, rum della Guyana e Hampden rum Jamaica. Creato da Don the Beachcomber durante il secondo conflitto mondiale, in codice Morse significa V per vittoria!

Painkiller

Arancia, ananas, cocco, Pusser’s Navy Rum. Dedicato a chi ama la colada in una versione più aggressiva e accattivante.

Port Light

Illumina la strada per il tuo ritorno con questo delizioso e semplice drink in coppa dove il bourbon è protagonista con il melograno, frutto della passione, agrumi.

Why Mango

Sembra mango ma non lo è: la magia di una combo tequila/mezcal si sposa alla freschezza di lime e yuzu con l’effervescenza della ginger beer. L’effetto del mix ricorda il gusto del mango e la magia dell’agave.

The Sunny Gateway 2.0

Vodka infusa al lime kaffir, lime fresco, cocco e ginger beer. Delizioso intermezzo rinfrescante che mescola la dolce rotondità del cocco con la nota piccante dello zenzero.

Pisco Punch N.3

Un twist sulla ricetta di fine Ottocento che valorizza il distillato peruviano. Liquore di limoni, agrumi e ananas incontrano pisco e ginger beer in un connubio fresco e delicato. Non mi ricordo quando l’abbiamo fatto ma è buonissimo.

Principe Ferraris

Variazione sul tema Old Fashioned che vede protagonisti: rum ad alto grado, whisky di segale, allspice, bitters e muscovado. 

Clairin Ti' Punch

Nei paesi produttori di rum agricolo il Ti’ Punch esce dai rubinetti. Assaggia la nostra versione con il più autentico degli spiriti di canna vergine. Disponibile con Clairin Communal, Cairin Sajous, Clairin Casimir.

Smart & Stormy

Muscovado, succo di lime, Mr. Three Falernum, Agostura, rum scuro e ginger ale. Il classico delle bermuda rivisitato secondo una nostra ricetta, semplicemente buonissimo.

Tiki Room Swizzle

Mr. Three Falernum, ananas, agrumi, Suze e Chartreuse gialla completato da un top di Amaro di Farmily.